Esame Beta-hCG. Quanto costa?

Prima di parlare di costi, partiamo dal presupposto che Il test delle β-hcg o Beta-hCG, di fatto è un’analisi del sangue che viene effettuata quando si vuole confermare l’ipotesi di una gravidanza, dato che questo ormone (gonadotropina corionica) entra in circolo nel momento stesso in cui la placenta inizia a svilupparsi.

Pochissimi giorni dopo il concepimento, quando l’embrione si annida sulla parete uterina, ha inizio lo sviluppo del sacco placentare e la concomitante sintesi di hCG che, già dopo 8-10 giorni dalla fecondazione dell’ovulo, è quantificabile nel sangue materno.

Si tratta di un’indagine molto precisa ma, come sappiamo, non è l’unica possibile:  moltissime infatti le  donne che  preferiscono ricorrere al classico test di gravidanza da effettuare su un campione di urina, che oggi risulta essere comunque piuttosto affidabile.

Di norma, il dosaggio delle β-hcg è raccomandato nelle gravidanze a rischio, per monitorare il loro andamento, dato che l’ormone deve mostrare una costante e progressiva crescita.

Questi gli intervalli di riferimento [SEGUE]

Facebook Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *