βetaHcg

Il sito interamente dedicato alle Betahcg

Biologicamente parlando, una donna può avere figli dal menarca alla menopausa, ossia dalla comparsa delle prime mestruazioni fino alla loro scomparsa. Questo arco di tempo oscilla in media tra i 12 e i 51 anni di vita.

L’età dunque è un fattore importante per restare incinta, non solo per la fertilità, ma anche per la salute in generale della donna. La fertilità raggiunto, il suo picco in giovane età, diventa inversamente proporzionale con l ‘avanzare degli anni. Con il passare del tempo ci sono rischi come l’endometriosi o malattie tubali che potrebbero compromettere una gravidanza.

La probabilità di rimanere incinta dopo 3 mesi di tentativi, decrescono con l’aumento dell’età.

25 anni: 18%

30 anni: 16%

35 anni: 12%

40 anni: 7%

Fumo, malattie pelviche o radioterapie e chemioterapia possono influenzare negativamente la fertilità femminile. Dai 32 anni la fertilità diminuisce e dai 37 in poi questo processo si accelera.

Inoltre dopo i 35 anni aumenta il rischio di:

  • Parto prematuro
  • Preeclampsia (gestosi)
  • Aborto spontaneo
  • Ipertensione
  • Anomalie cromosomiche

I dati statistici sono sempre relativi: anche se un’attenta valutazione dei rischi è importante, non esiste un’età giusta per avere figli.

Sono scelte prettamente personali che non possono essere demandate al semplice fatto anagrafico. Da considerare la salute, la stabilità finanziaria, l’emotività e tanto altro ancora.

Tuttavia in linea generale la fascia dai 20 ai 30 anni è la più indicata. Ma particolare, secondo uno studio, l’età migliore si attesta intorno ai 30,5.

Tuttavia avere un figlio non più giovanissime ha i suoi benefici. Spesso si decide di avere un figlio più tardi per una stabilità emotiva e professionale, due fattori importanti quando si decide di mettere al mondo un figlio. Oltretutto, uno studio ha messo in evidenza che le donne le quali hanno avuto figli dopo i quarant’anni hanno una minore esposizione al rischio di cancro uterino.

Giovanissima, matura o “tardiva”, ogni età è caratterizzata da un fascino particolare e conferisce all’esperienza della maternità una diversa coloritura.

La redazione ostetrica

 

Fonte: 
Births and Natality

 

Facebook Commenti